speaker corso elearning

L’audio aggiunge un elemento coinvolgente a qualsiasi corso eLearning, ma deve essere la voce giusta. Come selezionare lo speaker in modo ottimale per riuscire a trovare il tono giusto? In questo articolo condividerò con te 5 suggerimenti per scegliere i migliori speaker per il tuo prossimo corso eLearning.

Come scegliere i migliori speaker per il tuo prossimo corso eLearning

Non dovresti mai sottovalutare il potere di un audio fatto come si deve. Basti pensare all’ultima volta in cui una figura autoritaria ha usato un tono severo che ha instillato paura nel tuo cuore. Per quanto riguarda la formazione online, la voce che scegli può aumentare o diminuire la qualità del tuo corso. Ciò che ti serve è una voce abbastanza coinvolgente da attirare l’attenzione, ma non così divertente da far perdere la concentrazione e quindi la comprensione ai tuoi studenti online. La voce non dovrebbe farli addormentare, ma non dovrebbe neanche banalizzare l’eLearning. Ecco 5 suggerimenti per scegliere gli speaker di eLearning perfetti.

1. Evita le voci automatizzate

Conosciamo tutti gli assistenti virtuali come Siri, Alexa o Cortana. Possono rispondere alle tue domande e offriti informazioni utili. Tuttavia, le loro voci suonano decisamente non umane. L’utilizzo di un bot vocale automatizzato è sicuramente più economico rispetto ad assumere una persona reale. Detto questo, non vuoi che l’insegnante del tuo corso sembri un robot. Distrarrebbe i tuoi studenti online.

Anche se le voci di Apple, Amazon e Microsoft suonano meglio del GPS medio, non sono la scelta ideale. Gli studenti online devono avere lo stesso livello di coinvolgimento che avrebbero in una classe tradizionale, e ci sono alcune sfumature di intonazione ed espressione che le macchine non saranno mai in grado di eguagliare. Aumenta il budget quanto basta per avere una voce umana. Semplicemente non esistono sostituti per le inflessioni vocali e le sottigliezze che può realizzare un essere umano.

2. Scegli speaker professionisti

Potresti essere tentato di far registrare il tuo eLearning dai tuoi impiegati. Potrebbe essere ad esempio il responsabile delle risorse umane, che conosce i contenuti come le sue tasche. Oppure potrebbe essere il contabile che lavora part time come cantante. Il pericolo insito in queste soluzioni è che probabilmente non otterrai le intonazioni giuste. Gli speaker di eLearning sono preparati a svolgere qualsiasi tipo di indicazione, riuscendo a dare un tono più serio o più scherzoso a seconda delle necessità. I professionisti riescono anche ad interpretare il testo in modi che vanno ben oltre le capacità dei dilettanti. Possono leggere lo script mettendoci il proprio talento creativo, rendendo il risultato migliore di quanto immaginavi. A volte un attore può rendere più vivida la registrazione, e può farlo in modi che nemmeno lo scrittore aveva considerato. È per questo che sono pagati.

3. Segui il contenuto del tuo eLearning

Ora sei sicuro di volere un professionista, e vuoi che usi l’audiotipo giusto. Questa scelta può dipendere in gran parte dall’argomento. Un corso di formazione online sulla conformità probabilmente richiede una voce autorevole, come quella del manager. Quindi cercherai un doppiatore che sia in grado di gestire al meglio questo particolare tono. Devi inoltre considerare il background culturale del tuo pubblico e le sue norme sociali. Ad esempio, se il tuo corso insegna abilità trasversali come l’intelligenza emotiva, una voce femminile gentile come quella dell’audiotipo mamma potrebbe essere la soluzione migliore. Alcune sezioni dell’eLearning potrebbero essere gamificate e per queste un audiotipo energico e giocoso come l’influencer funzionerebbe alla grande. Aiuterà ad introdurre un po’ di divertimento in una struttura del corso altrimenti impegnativa.

4. Scegli un madrelingua per le traduzioni

Per risparmiare sui costi, potresti cercare un software che ti aiuti con la traduzione. Il risultato è brutto come quando cambi la voce al tuo GPS. Le parole possono anche essere giuste, ma il risultato è che vengono dette in modo asincrono e disturbato. Ciò può rendere difficile la comprensione delle istruzioni online. Se il tuo corso deve essere utilizzato in diverse lingue, investi in un madrelingua, che sarà in grado di dare vita al testo perché conosce già il vocabolario e il tono giusto. Questo è importante perché le inflessioni non sempre sono facili da tradurre letteralmente. Inoltre, alcune lingue sono fonetiche mentre altre sono guidate dall’intonazione. In tali lingue, spostare l’accento o alterare l’inflessione cambia totalmente il significato della parola.

5. Trova qualcuno che segua le indicazioni

Per quanto professionale possa essere il doppiatore che hai scelto, avrà comunque bisogno di una guida. Un buon attore sa come prendere le indicazioni su cosa dire, come dirlo e per quanto tempo fare una pausa. I dilettanti ascolteranno il direttore, ma potrebbero non essere in grado di eseguire le istruzioni. Ad esempio, quando viene chiesto di parlare con più energia, potrebbero semplicemente parlare più forte. Altri potrebbero stancarsi dopo uno o due take mentre una registrazione può essere ripetuta anche più di 50 volte.

Inoltre, anche se non è cruciale, può essere utile trovare qualcuno che abbia familiarità con l’argomento del corso eLearning. Se il tuo speaker ha lavorato nel campo di tuo interesse, i contenuti sembreranno più naturali. In ogni caso assicurati che lo speaker abbia compreso tutto il materiale formativo, così da parlare con maggiore sicurezza e fluidità. Così non sembrerà che stiano solo leggendo un copione narrativo.

Scegliere lo speaker giusto per il tuo corso di formazione online può essere impegnativo. Non utilizzare una voce generata da una macchina e non scegliere il primo volontario che ti capita a tiro. Trova un doppiatore professionista che sia in grado di lavorare con l’audiotipo corrispondente al contenuto della formazione online. Per le traduzioni, assumi un madrelingua piuttosto di qualcuno che ha imparato la lingua come seconda o terza. L’accento del corso deve essere facilmente compreso dalla gente che lo dovrà seguire. Trova qualcuno che sia in grado di essere diretto e abbia la pazienza di ripetere un segmento tutte le volte che sarà necessario. I doppiatori professionisti possono ripetere una singola riga centinaia di volte fino a leggerla perfettamente.

Quando si tratta di voice over per l’eLearning, la sceneggiatura sicuramente darà al corso tutta la sua forza. Ma per essere sicuro di avere la voce giusta che lo supporti, perché non provi a fare il nostro test e scopri qual è l’audiotipo giusto per i tuoi contenuti? Se invece ti senti già pronto, ma non sei ancora sicuro al 100%, richiedi una consulenza gratuita: otterrai in omaggio un demo di 15 secondi su un testo da te proposto, che ti farà capire da subito come sarà il risultato finale del tuo corso!

 

La voce giusta per il tuo business?

Scoprila con il nostro percorso gratuito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *