voce poco professionale

Finalmente, la vostra sospirata vacanza al mare con pernottamento in un albergo a quattro stelle; vi sedete al tavolo del ristorante e già pregustate una bella cena internazionale. Il cameriere vi sorride e prende la vostra ordinazione; lo vedete sparire in cucina, e nell’attesa iniziate a mangiare qualche pezzo di pane.

Venti minuti dopo il cameriere ritorna, e… vi chiede nuovamente cosa volete ordinare. State per chiedere spiegazioni, ma alla fine lasciate perdere e ordinate per la seconda volta. Passano altri venti minuti, il pane è finito, e di quell’acqua frizzante che avevate chiesto nemmeno l’ombra. Com’è possibile che un albergo così bello abbia assunto un ragazzo così poco professionale?

Alla fine la cena arriva in tavola, ed è squisita, ma sicuramente vi verrà voglia di menzionare quel cameriere nella recensione che lascerete sul sito dell’hotel…

Voce narrante: se è sbagliata, ti rovina tutto

La mancanza di professionalità è un problema che può essere riscontrato in qualsiasi contesto, ma l’effetto è sempre lo stesso: rovina il risultato complessivo e lascia una cattiva impressione in grado di mettere in ombra anche gli aspetti positivi. Immaginatevi un video in cui le musiche, i costumi e la fotografia sono pressoché perfetti… ma poi immaginatevi una voce fuori campo sgraziata e stentata che magari non scandisce neanche bene le parole. Notereste solo quella, non è vero?

A differenza di quanto si potrebbe essere portati a pensare, un dettaglio poco professionale non può essere messo in ombra da tutto il resto, anzi, è vero il contrario: se una voce professionale riesce a dare supporto al tuo materiale, una non perfetta è in grado da sola di mandare all’aria un video intero.

Voce professionale: non la ottieni in un giorno

Doppiare video non è un hobby da praticare nel tempo libero, o meglio: può esserlo, a patto che vi limitiate a doppiare video su YouTube coi vostri amici.

Serve una formazione curata in ogni dettaglio, così da eliminare gli influssi dialettali e i difetti di dizione, ma non soltanto: ci vuole un buon ritmo di lettura e di respirazione, per evitare di mangiarsi le parole o di strascicarle. Durante la formazione, si viene seguiti dai veri professionisti del settore che possono fornire consigli preziosi e indicazioni che porteranno a raggiungere un’ottima padronanza della lingua: niente che si possa fare come completi autodidatti, insomma! Certo, seguire qualche corso può aiutare anche chi è completamente a digiuno dell’argomento, ma non ci si improvvisa professionisti da un giorno all’altro.

Speakeraggio online straordinario e dove trovarlo

A seconda delle vostre esigenze, non tutti i tipi di doppiaggio saranno adatti: potrebbe servirvi un audiotipo specifico, legato a quello che dovete sponsorizzare o raccontare.

Uno spot pubblicitario non avrà la stessa cadenza di un audiolibro per bambini, così come il video promozionale di un servizio bancario richiederà un tono più brioso e deciso rispetto alla pubblicità di un prodotto per l’infanzia, che dovrà invece avere dei toni dolci e rassicuranti. Anche in questo caso, un semplice dettaglio come il tono di voce errato può rovinare completamente il risultato finale: immaginatevi lo spot di una moto con un voice over troppo calmo e tranquillo: sarebbe poco convincente, no?

 

È facile sapere “cosa” si vuole senza avere la minima idea di “come” lo si vuole, ed è per questo che è meglio commissionare il vostro lavoro di doppiaggio a qualcuno che sa dove mettere le mani (anzi, la voce).

Internet è una fonte inesauribile di risorse: se vi serve una voce professionale per doppiare un video, chiedete subito una consulenza gratuita e lasciate fare a chi di voce se ne intende per davvero, così che il vostro progetto finito non abbia nemmeno un dettaglio fuori posto.

La voce giusta per il tuo business?

Scoprila con il nostro percorso gratuito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *